Psicologia e cibo: Come dimagrire usando la testa

Psicologia e cibo:

come dimagrire usando la testa

Un programma basato sulla terapia cognitivo-comportamentale

 

Per chi è indicato il programma?

Quando si soffre di fame emotiva, alimentazione incontrollata e/o effetto yo-yo sul peso spesso è necessario affiancare alla terapia dietologica tradizionale una terapia volta alla gestione emotiva delle dinamiche alimentari.

La letteratura scientifica ha dimostrato l’efficacia e la superiorità clinica del trattamento CBT (terapia cognitivo-comportamentale) nella cura del sovrappeso rispetto ad altri tipi di trattamento psicologico in affiancamento alla dieta. Il termine “Cognitivo-comportamentale” identifica un tipo di teoria che si concentra principalmente sui processi cognitivi e i comportamenti implicati nello sviluppo e mantenimento dei problemi legati alla sfera alimentare.

 

Dove si svolge ?

Il corso si svolge presso Poliambulatori specializzati in Dietologia, Nutrizione clinica, Medicina e Chirurgia Estetica. Ciascun centro dispone di personale medico, infermieristico e di dietisti e psicologi  specializzati per la realizzazione di percorsi nutrizionali e dietologici personalizzati, accanto a trattamenti medici, psicologici e medico – chirurgici.

 

In che cosa consiste ?

attraverso un colloquio preliminare vengono raccolte le informazioni necessarie per comprendere lo stile alimentare della persona e per definire gli obiettivi del  percorso.

Durante il colloquio si valuterà inoltre se è necessario effettuare  contemporaneamente anche un percorso dietologico: i centri presso i quali si svolgono i corsi dispongono tutti anche di personale altamente formato nel trattamento dietologico di persone in sovrappeso, con obesità e/o con patologie mediche associate all’obesità.

 

Corso “Psicologia e Nutrizione: come dimagrire usando la testa”

L’intervento consiste in otto incontri di gruppo a cadenza settimanale  in cui verranno insegnate un insieme di procedure e strategie derivate dalla psicologia cognitivo-comportamentale per aiutare il partecipante a migliorare la sua capacità di aderenza alla dieta e prevenire e controllare gli episodi di fame emotiva.

Molto spesso nelle condizioni di sovrappeso intervengono delle emozioni e dei pensieri auto svalutativi e sabotatori che mettono a dura prova l’aderenza al regime alimentare dietetico, questi pensieri predispongono all’abbuffata e alla perdita di controllo e determinano un tono dell’umore negativo e una sensazione di bassa autostima che spesso costituiscono motivo di abbandono della dieta o di crisi alimentari.

Con il percorso, si impara a calcolare le calorie introdotte e consumate, a riconoscere e controllare gli episodi di fame emotiva o di abbuffata e si acquisiscono le più moderne strategie psicologiche per affrontare gli ostacoli alla perdita e al mantenimento del peso.

 

Programma

  1. Sovrappeso tra genetica e ambiente: come intervenire ?
  2. motivazione e piano alimentare
  3. qual è il mio stile psicologico – alimentare ?
  4. Strategie per seguire la dieta prima di mangiare e durante il pasto
  5. Come gestire gli eventi e i pensieri problematici
  6. Emozioni e cibo
  7. stress e cibo
  8. Come affrontare i momenti di alimentazione incontrollata

 

Lascia un commento

Altri articoli

Sono obesa. Senza giri di parole e senza edulcorare la pillola. Sono obesa. E no, non ne vado fiera. Ho una vergogna …

Perché ci si ammala ? Perché partendo, ipoteticamente, da una dieta, da un desiderio di mettersi in forma, da una parola, un …

“Sono grassa!” sempre più spesso ragazzine di tutte le età pronunciano questa fatidica frase che, seppur a prima vista sembrerebbe solo un …

Liberamente tratta da una lettera di una paziente .. “Quando ero grassa ..”  Ricordo l’esatta sensazione che provavo verso il mio corpo …

Non esiste una stima condivisa della prevalenza di anoressia e bulimia, per la difficoltà di uniformare gli studi volti a definirla. In …

Psicologia e cibo: come dimagrire usando la testa Un programma basato sulla terapia cognitivo-comportamentale   Per chi è indicato il programma? Quando si …

Diete e stili alimentari: quanto siamo influenzabili ?   Se ci guardiamo attorno ci rendiamo conto che siamo sommersi da diete di …

  “Mi sento brutta” Donne allo specchio Il corpo della donna è da sempre oggetto di confronti, strumentalizzazioni e tabù, ma da …

Mangiare di notte: Sindrome da alimentazione notturna La sindrome da alimentazione notturna consiste in un’associazione tra un disturbo alimentare, un disturbo del …

Attività fisica per dimagrire: quando lo sport diventa un’ossessione ? Andare in palestra fa bene alla salute, migliora l’umore e aiuta a …

Soffri di un disturbo da alimentazione incontrollata ? ora c’è un test per scoprirlo esegui il test

  Effetto yo – yo nella dieta    Ti è mai capitato di sacrificarti per fare una dieta, ottenendo ottimi risultati, e …

Personalità e Alimentazione Dott.ssa Gloria Fioravanti I tratti di personalità sono le caratteristiche stabili che definiscono il carattere di una persona. Dall’analisi …

I disturbi alimentari sono considerati come le psicopatologie che più vengono influenzate dalla cultura: in particolare i canoni di bellezza femminile sono …

Quando ricorrere alla chirurgia bariatrica ?  Cos’è la chirurgia bariatrica ? La chirurgia bariatrica consiste in un insieme di procedure che promuovono …